Sosteniamo i metodi di viticoltura tradizionale e genuina. Promuoviamo sul mercato piccole cantine e le loro eccellenze di nicchia.

Taste the Difference

Rispettiamo la natura e lasciamo le nostre vigne respirare. Sappiamo che la maturità aggiunge sempre qualcosa extra.

Made with Awareness

Tutte le fasi di lavoro nella vigna sono manuali. Crediamo che sia dalla mano e dalla passione dell’uomo che si ottenga una qualità superiore.

Sustain a Tradition

Vi offriamo un'alternativa alla produzione di massa. Pensiamo che tutti meritino di assaporare il vero Prosecco Superiore, in tutti suoi sentori.

You drink the Best

Speriamo che un giorno tutti i viticoltori scelgano la via della viticoltura biologica. E' importante preservare la qualità dei capolavori Italiani.

We’re worth it

Vogliamo che il nostro Prosecco viaggi nel mondo. Pensiamo che la sua finezza e qualità debbano essere conosciute.

Awaken your Senses

Il nostro Progetto

IL NOSTRO PROGETTO

dVINOWINES è un’azienda che fonda i sui principi operativi sulla responsabilità sociale, culturale e individuale.

Promuoviamo metodi agricoli e di viticoltura tradizionali e biologici che preservino il paesaggio, il territorio e l’ambiente, e garantiscano al consumatore finale un prodotto agrifood di qualità superiore e salubre.

 LE NOSTRE FINALITA’:

 AGRIFOOD

1) Qualità, salubrità degli alimenti, nutrizione
a: offrire al mercato una produzione di qualità di viticoltura e vinificazione.

b: offrire agli operatori delle filiere agro-alimentari esclusi dalla rete la possibilità di essere competitivi commercialmente.

c: offrire prodotti tipici Trentini e Veneti BIO e tradizionali che siano funzionali al mantenimento della salute.

d: offrire prodotti BIO e tradizionalI creando benessere del territorio e riduzione deicosti per i sistemi sanitari.

2) Sicurezza e tracciabilità degli alimenti

a: prevenzione delle frodi e contraffazioni offrendo prodotti certificati e genuini

b: tutela dell’informazione dei prodotti locali tramite articoli di blog, sito, informazioni dal sommelier e dalle cantine inerenti la storia loro e dei prodotti.

3) Produttività e sostenibilità dei sistemi agricoli

a: valorizzazione delle produzione di qualità promuovendo produttori che seguono una responsabilità sociale e culturale nella produzione.

b: offrire competitività agli operatori delle filiere agro-alimentari che non sono ingrado di essere competitivi commercialmente.

c: collaborazione con gli operatori in logica di filiera tramite artigianato locale per accessori di vino etc. grafiche, gadget e biglietti promozionali.

d: riduzione degli input chimici; uso sostenibile dei prodotti fitosanitari promuovendo prodotti BIO e tradizionali.

e: benessere animale e vegetale tramite il BIO che aiuta il benessere di molti insetti.

f: sicurezza degli operatori del comparto promuovendo prodotti che riducono i rischi per la salute dei lavoratori e abitanti vicini.

QUALITA' DELLA VITA

1) Città e Comunità Intelligenti

a: servizi innovativi e personalizzati per la popolazione, il territorio,l’attività produttiva e commerciale offrendo una finestra mondiale via e-commerce.

b: favorire l’uso di network, dispositivi e mezzi per rendere immediato ogni collegamento via e-commerce e social media.

c: miglioramento della conoscenza, della sostenibilità e della valorizzazione delle risorse offrendo una tutela dei prodotti trasparente.

d: responsabilizzazione del comportamento individuale influenzando l’offerta attraverso la produzione dei prodotti sostenibili.

e: semplificazione delle procedure e innovazione organizzativa tramite il negozio on-line.

2) Conservazione e Valorizzazione del Paesaggio Ambientale, Antropizzato e Urbano.

a: conservazione e adeguamento del patrimonio ambientale promuovendo prodotti e metodi di produzione BIO.

b: tutela valorizzazione e sostegno della biodiversità promuovendo prodotti BIO e tradizionali.

c: recupero della storia e delle culture locali tramite il sito, blog, you-tube channel e social media.

d: riduzione dei rischi ambientali promuovendo prodotti BIO e tradizionali.

e: crescita economica equilibrata e fondata su i valori paesaggistici, indiretto tramite la coltivazione delle vigne.

f: valorizzazione del paesaggio promuovendo viticoltura BIO e tradizionale.

3) Turismo, Cultura, Sport e Tempo Libero

a: comunicazione, valorizzazione e promozione del territorio tramite il sito, blog, you-tube channel e social media.

b: crescita del comparto turistico, relazione tra ospiti e territorio tramite il pacchetto “Tour e Degustazione”.

c: massimizzazione delle sinergie tra cultura e turismo tramite la viticoltura, il vino e la sua storia e il pacchetto “Tour e Degustazione”.

d: personalizzazione dell’offerta turistica offrendo ai clienti la possibilità di visitare cantine e territorio.

e: rafforzamento dell’identità territoriale e della cultura sociale del vino e della viticoltura.

4) Sanità, Benessere e Cura della Persona

a: Sostengo al coinvolgimento attivo del cittadino nella gestione della propria salute e cura chiedendo a ogni individuo di bere con la responsabilità che i prodotti che consumano siano sani, salubri e  prodotti in armonia con il territorio.

ENERGIA E AMBIENTE

1)Utilizzo Sostenibile delle Risorse

a: Tutela dell’ambiente e sostenibilità dello sfruttamento delle risorse promuovendo prodotti BIO e tradizionale tramite il sito, blog, you-tube channel e social media.

b: conservazione del patrimonio ambientale tramite viticoltura BIO e tradizionale.

c: utilizzo delle risorse a basso impatto ambientale tramite viticoltura e vinificazione BIO e tradizionale.

d: riduzione dei costi di gestione dei rifiuti utilizzando imballaggi sostenibili.

Crediamo che una profonda conoscenza personale dei nostri viticoltori e dei loro metodi adottati in ogni fase di lavorazione in vigna e in cantina, possa garantirvi un prodotto genuino superiore.

Comprando da noi, date a queste cantine la possibilità di continuare la loro passione nel produrre un vino sano e prelibato per voi.

La realizzazione del Progetto e delle Finalità di dVINOWINES è stata finanziata sul programma Operativo FESR 2014-2020 della Provincia Autonoma di Trento anche con il contributo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

Natalie Bryant

Alberto Testolin