All Blog News>PROSECCO COL FONDO

PROSECCO COL FONDO

PROSECCO COL FONDO

Il Prosecco Col Fondo è un rara varietà di Prosecco prodotto con antiche procedure di vinificazione nella zona DOCG Conegliano Valdobbiadene.
È particolare perché dopo la prima fermentazione il vino è travasato all'interno di damigiane e si aspetta fino a marzo o aprile affinché la temperatura salga e permetta ai lieviti d’iniziare il loro lavoro. La fermentazione deve cominciare nella bottiglia quindi quando si vede che il vino rilascia le prime bollicine si deve immediatamente imbottigliare e tenerlo in cantina, senza luce, senza vibrazioni e con una temperatura attorno ai 12/15 gradi, fino a che la fermentazione non sia finita. I lieviti non sono rimossi per cui no vi è la sboccatura o dégorgement, per dirla alla francese, il che rende torbido il vino e gli conferisce sentori più evoluti di crosta di pane appena sfornato, sfumature erbacee di fieno, floreali di acacia e gelsomino e frutti gialli. Si narra che prima dell’avvento del metodo Charmat, il prosecco si facesse così "col fondo", almeno tra le piccole realtà agricole locali. Oggi, grazie a non poche aziende vitivinicole si è tornati a rivalorizzare questa antica tradizione con lo scopo di restituire un prodotto non consueto, con più corpo e bollicine meno invadenti.

Scoprite il nostro GLERA FRIZZANTE “Prosecco Col Fondo”, che si esprime al meglio sia come aperitivo sia come vino da tavola.