All Blog News>la vendemmia manuale

la vendemmia manuale

la vendemmia manuale

La Vendemmia manuale dell’uva glera nelle colline di Refrontolo inizia oggigiorno tra la fine Agosto e l’inizio settembre quando l’uva è matura, ossia il frutto ha raggiunto la corretta maturazione. Per poter stabilire l’indice di maturazione dell’uva si adoperano calcoli come il rapporto tra zucchero e acidità totale. Quando le misurazioni assumono un valore costante nell’arco di alcuni giorni si può iniziare a vendemmiare. Le nostre aziende agricole adottano la vendemmia manuale perché vogliono ottenere una produzione vitivinicola di alta qualità che parta da uve in condizioni perfette, mature al punto giusto e pulite.

Molti viticoltori soprattutto negli enormi vigneti di pianura adottano la vendemmia meccanica per mezzo della “vendemmiatrice” che velocizza i tempi di raccolta ma porta ad un decremento qualitativo del prodotto di partenza data la presenza di materiali estrani come pezzi di corteccia, foglie e tralci o insetti quali mosche etc., inoltre il fatto che molti acini si rompano porta alla fuoriuscita di una parte del mosto che si espone all’ossidazione, un’altra causa della perdita qualitativa.
                                                  
Dopo la Vendemmia, alla sera, è consuetudine preparare lunghe tavolate dove tutti i vendemmianti mangiano e bevono in compagnia.